trappole-dei-social

Divorzio: La trappola dei social network dopo una separazione

Pubblicato da Team Share(d)

Facebook, Instagram, Whatsapp, Linkedin, Youtube, Snapchat… Quante di queste applicazioni hai scaricato sul tuo telefono? Quante ne usi ogni giorno?

Se i nostri smartphones sono diventati estensioni di noi stessi, i social network si sono gradualmente imposti nelle nostre vite.

E mentre promettono di prolungare la condivisione e la comunicazione con i nostri amici, reali o virtuali, possono anche condurci in una spirale negativa, portando a volte alla svalutazione e alla depressione.

Approfitta dell’esperienza dei genitori separati per evitare facilmente alcune insidie che incontrerai dopo il divorzio.

 “Non impegnarti in una gara a chi ha la vita più bella…”

Le app permettono di comunicare, di rimanere in contatto, di condividere esperienze ordinarie e/o straordinarie… È fantastico! Il problema è che ci si può anche ritrovare rapidamente intrappolati in una spirale in cui l’obiettivo è quello di mostrare la propria felicità e l’eccezionalità della propria vita, inscenandola in ogni momento, senza trascurare il minimo dettaglio!

Mostrarsi in un certo ristorante, pubblicare una storia da ogni aeroporto che visitiamo, invitare a mettere un like all’ultima borsa che ci siamo comprati, non dimenticare di mettere un filtro per sublimare questa vita inscenata, aggiungere un’animazione, renderla furtiva per offrirle più valore, poi contare i propri amici, i followers, i like, confrontarsi con gli amici e ricominciare…

Ti sei appena separato/a? Un consiglio, evita di fare questo gioco con il o la tuo/a ex! Adottare una posizione neutrale utilizzando (almeno temporaneamente) con più attenzione i social potrà aiutare a ripristinare uno scambio pacifico nella vostra vita post-separazione…

 “Pensate ai vostri figli quando pubblicate sui social network”

Non dimenticare che se i vostri commenti, i vostri “like” e gli altri follow sono pubblici sono a fortiori accessibili ai vostri figli.

Hai speso molta energia per preservarli. Ricorda che la lotta continua su internet! 😉

Può anche essere utile concordare delle regole comuni di buona condotta sui social determinando ciò su cui entrambi siete d’accordo di condividere.

“Stabilisci delle regole d’uso di questi stessi social per i vostri figli”

E se siete arrivati di comune accordo a stabilire una linea d’azione sui social network, ricordatevi di concordare la posizione che volete adottare relativamente all’uso di questi stessi social da parte dei vostri figli!

Alla fine, molti genitori si lamentano dell’uso eccessivo dei social network e di altre applicazioni per smartphone e tablet da parte dei loro amati figli. Presta molta attenzione a come usi tu stesso/a queste app ed a quanto tempo ti concedete per farlo. Questo serve già da esempio ai tuoi figli e permette loro di fare un passo indietro da questo mondo virtuale.

Naviga bene e non dimenticare di seguirci su Facebook, Twitter e LinkedIn!

Articoli consigliati

Come fare incontri duraturi online?

02 Giugno 2021

Gli incontri online sono diventati più democratici. Qualche anno fa, parlare di incontri su internet era un tabù. Gli iscritti […]

Leggi l'articolo

Le sette peggiori frasi a cui i genitori separati non hanno possibilità di sfuggire

02 Giugno 2021

Dalla tua bocca o da quella dei tuoi figli, la domanda non è sapere se, ma QUANDO sentirai o pronuncerai […]

Leggi l'articolo

Divorzio: Conciliare casa e lavoro

02 Giugno 2021

A volte, dopo una separazione coniugale è difficile trovare il ritmo giusto per stare al passo con tutto: cura dei […]

Leggi l'articolo

Mi interessa:

Iscriviti alla newsletter per ricevere le ultime novità di Share(d) specialmente pensate per i genitori!

Iscriviti alla newsletter di Share(d) per ricevere le ultime novità specialmente pensate per i genitori!

Ritrova la nostra comunità di genitori sui tuoi social network