uscita-scuola-bambini

Accidenti! Ho un problema per andare a prendere mio figlio!

Pubblicato da Team Share(d)

Tutti abbiamo avuto una causa di forza maggiore che ci ha impedito di andare a prendere nostro figlio a scuola 😥! Succede a tutti i genitori, anche ai migliori 😅…  Visto che non c’è niente da ridere, ecco alcuni consigli di 6° grado… I migliori alla fine!

Mostrategli la strada in videoconferenza in modalità “riunione covid”

Questo trucco richiede alcune condizioni perché venga gestito bene! Eccole qui:

  • Il tuo bambino deve essere in grado di camminare da solo per strada
  • Deve avere un telefono 📱
  • Avere del tempo a disposizione… molto 🕣 (Soprattutto se passa davanti ad una pasticceria che vende caramelle)

Non tutti saranno in grado di mettere insieme tutte queste condizioni, ma per quelli che possono farlo, si può sempre chiamare i propri figli all’uscita da scuola o dalle attività extra-scolastiche e stare con loro lungo tutto il tragitto fino a casa🏠. In modalità agente segreto 007. 😎 I tuoi figli scopriranno la realtà della vita: come schivare una gomma da masticare sul marciapiede notata all’ultimo momento, riconoscere la trappola del semaforo pedonale: è un uomo che cammina o un uomo fermo? Con un po’ di fortuna penserai a dirgli di guardare a destra ed a sinistra prima di attraversare 😬

Chiedere a qualcuno di fare da babysitter all’ultimo minuto

Questo cugino che vive da solo da 7 anni e che abita a 5 minuti a piedi dalla scuola, che confonde spesso cioccolata calda e irish coffee, sarà la persona ideale e responsabile per prendersi cura dei tuoi figli all’ultimo minuto! Conta su di lui per preparargli una merenda casalinga gustosa ed equilibrata… (beh, non preoccuparti troppo degli apporti nutrizionali per una volta…). Va da sé che questo cugino è sensibile all’esposizione allo schermo da parte dei bambini, che ti permetterà di calmarlo facilmente prima che vada a letto (ops). Certo che sì, i compiti saranno fatti! Dopo aver saltato la cena (ehm, lo spuntino è stato forse un po’ troppo abbondante, e davanti alla TV è difficile rendersi conto di quello che si sta mangiando… 😆), i tuoi figli sapranno trovare la calma interiore per addormentarsi (supponendo che l’eccesso di zucchero contribuisca a questo…).

Lasciarlo a scuola, tanto ha il sacco a pelo

Almeno sarà puntuale la mattina dopo, per una volta ⏰! Una notte trascorsa a scuola darà a tuo figlio un’esperienza immersiva unica, degna del collegio di Chavagne! Temperatura fresca, materasso duro (molto duro…), sveglia con olio di fegato di merluzzo in mensa… Dopo di che, non si lamenterà più dell’arredamento della sua stanza 😌!

Altrimenti, basta cliccare su un pulsante magico e tutti si attivano

Conosci il pulsante “SOS Sostituzione“? No?! 🧐 Eppure è un pulsante magico che ti permette di avvisare tutti il tuo entourage sull’app Share(d). Nel momento in cui premi il pulsante “SOS Sostituzione” i membri del tuo cerchio Share(d) vengono immediatamente avvisati e sono pronti ad indossare i loro mantelli da supereroe per venirti a salvare🦸‍♀️! In questo modo, non solo i tuoi figli sono in buone mani, ma non si renderanno conto che c’è stato un intoppo nell’organizzazione della giornata e saranno al sicuro! È sempre meglio che passare una notte a scuola, mangiare troppi dolci davanti alla TV o attraversare la strada da soli 😅!

Consulta qui il tutorial per seguire passo dopo passo l’”SOS Sostituzione” che ti farà uscire da situazioni difficili! 😰 

Articoli consigliati

La checklist per un rientro a scuola ben riuscito

07 Settembre 2021

Il ritorno a scuola è una tappa importante per i nostri figli. Segna l’inizio di un nuovo anno, con la […]

Leggi l'articolo

Burnout genitoriale: come evitarlo?

02 Giugno 2021

Essere genitori è un misto di momenti felici inframmezzati da momenti difficili. La nascita è naturalmente una notizia meravigliosa, la […]

Leggi l'articolo

Co-genitorialità: I 10 comandamenti!

26 Maggio 2021

Non esiste una ricetta miracolosa per una separazione di successo ed ogni caso è unico. D’altra parte, conosciamo bene gli […]

Leggi l'articolo

Mi interessa:

Iscriviti alla newsletter per ricevere le ultime novità di Share(d) specialmente pensate per i genitori!

Iscriviti alla newsletter di Share(d) per ricevere le ultime novità specialmente pensate per i genitori!

Ritrova la nostra comunità di genitori sui tuoi social network